La storia dei post-it

Chi non conosce i post-it?

Quello che probabilmente non conosci è la storia della loro invenzione. Spencer Silver era un ricercatore della 3M, azienda americana capace come poche di valorizzare i suoi dipendenti. Quando si facevano sperimentazioni nella 3M non esistevano errori, ma solo nuove opportunità. Spencer lavorava nel laboratorio del Minnesota a una nuova sostanza collosa che sarebbe dovuta essere particolarmente forte, ma le ricerche non andavano affatto bene e dopo vari tentativi ottenne un adesivo molto leggero. Rispettivamente al compito da svolgere Spencer aveva fatto un completo disastro, ma l’azienda non ne fece una tragedia, chiedendo al Dr. Silver di condividere con i colleghi i risultati di quella ricerca affinché, probabilmente, a qualcuno sarebbe venuto in mente come utilizzare quella colla poco appiccicosa. Ecco come nasce uno dei prodotti più venduti della storia. Non nasce da un errore, non solo, nasce dalla capacità aziendale di vedere gli errori come grandi opportunità. Qualche anno dopo, Art Fry, un altro ricercatore della 3M stava litigando con un segnalibro che non voleva stare al suo posto e gli tornò in mente l’adesivo nato per errore nel laboratorio di Spencer. Sarebbe stato perfetto per farci un segnalibro. La cultura aziendale di collaborazione e condivisione è spesso latitante nelle reti di consulenza finanziaria. Manteniamo segreti gli errori per essere additati e derisi, manteniamo segreti i successi per non essere copiati o addirittura superati. Ci limitiamo a curare il nostro orticello. Le banche e noi, dovremmo promuovere una cultura aziendale che incoraggia e premia coloro che si danno sostegno reciproco, che provano, sperimentano e condividendo ogni scoperta. Quando le persone si fidano e sono pronte a condividere successi e fallimenti il risultato è l’innovazione.

Sempre.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.